Ravenna: maxi operazione antidroga dei carabinieri

Hanno raggiunto 13 uomini e due donne le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal tribunale di Ravenna ed eseguite da circa cento carabinieri questa mattina nell’ambito di un’operazione contro lo spaccio nei territori di Ravenna, Bologna, Forlì-Cesena e Rimini.

L’indagine, chiamata “Greppia” dal nome di uno degli arrestati era partita dall’arresto di due persone per una rapina in banca avvenuta nel marzo dello scorso anno. I successivi accertamenti per individuare i complici dei due hanno portato ad individuare un traffico di droga che interessava 4 province. Le indagini, durate 9 mesi hanno evidenziato che al centro del traffico di droga c’era un pregiudicato di Cervia che si approviginava da un pregiudicato albanese di 44 anni da anni residente a Ravenna.

L’uomo a sua volta si procurava grossi quantitativi di cocaina da grossisti olandesi e belgi. L’albanese era stato arrestato nel gennaio dello scorso anno con 6 kg di cocaina trovati nel cruscotto dell’auto.A completare il giro delle sostanze fino agli utenti finali, un’articolata serie di spacciatori che è stata individuata dai militari.

In tutto sono stati sequestrati 7 chili di cocaina dall’altro grado di purezza e mezzo chilo di eroina che sul mercato avrebbe fruttato oltre un milione di euro, oltre a 10.000 euro in contanti. Anche nelle perquisizioni di queste ore, effettuate con l’aiuto dei cani, sono state rinvenute piccole quantità di droga e di denaro che sono state sequestrate. Gli arrestati sono stati portati nei carceri di Ravenna, Bologna, Forlì e Rimini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *