Reggio E.: muore operaio schiacciato da ruspa

Un uomo di 68 anni è morto schiacciato da una ruspa nell’area delle cave dell’impresa Bacchi, nella golena del Po a Guastalla, nella Bassa Reggiana.

È successo poco dopo le 9.

Stando alle prime ricostruzioni, la vittima – un operaio, addetto alla guida dei camion – si trovava vicino al suo mezzo in attesa di essere caricato di sabbia da una ruspa condotta da un altro operaio. Quest’ultimo, in fase di manovra, non si sarebbe accorto della presenza dell’uomo e lo avrebbe travolto. Non c’è stato nulla da fare, i soccorsi sono stati vani. Il decesso è stato quasi immediato. (Fonte: Ansa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *