Reggio Emilia: evade dai domiciliari e picchia ragazzino. Arrestato

Sebbene ai domiciliari proprio per il reato di lesioni personali aggravate, è uscito di casa ed ha aggredito di nuovo un ragazzino. È successo sabato scorso in città. L’uomo, un 49enne reggiano, stanco di rimanere chiuso in casa è uscito per una passeggiata nel parco vicino casa sua. Lì ha incontrato una coppia di giovani con i quali ha intavolato una discussione per futili motivi, culminata con un violento schiaffo al volto del ragazzino. Vista la situazione i due minori hanno richiesto soccorso al 112 dei Carabinieri che ha subito inviato sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia. Nel parco cittadino i militari hanno trovato sia il minore, che presentava ancora un evidente rossore sulla guancia, sia l’aggressore, il quale, una volta proceduto alla sua identificazione, si è accertato essere sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Ricostruiti i fatti, dopo essersi accertati dello stato di salute del giovane, ai Carabinieri non è rimasto altro da fare che accompagnare il 49enne in caserma ove, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato per il reato di evasione e trattenuto al disposizione dell’Autorità Giudiziaria reggiana, in attesa della direttissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *