Reggio Emilia: infortunio sul lavoro. Grave un operaio

Infortunio sul lavoro a Reggio Emilia dove un operaio è caduto da un’altezza di circa nove metri e ora si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale.  Il giovane, un 25enne di origine gambiana, stava lavorando sopra un tetto di un capannone dove è in corso un cantiere della multiservizi Iren.

All’improvviso, stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri del Norm e del personale di medicina del lavoro dell’Ausl locale, sarebbero ceduti i pannelli del tetto, causando la caduta del ragazzo che ha riportato una ferita alla testa e la frattura di una gamba.

“Questa è per noi una battaglia infinita, afferma Domenico Chiatto, segretario generale aggiunto Cisl Emilia Centrale, Dopo la morte di un lavoratore edile per caduta da un ponteggio a Ferrara nella giornata di ieri, assistiamo all’ennesimo infortunio con la medesima dinamica: una caduta dall’alto. In attesa delle indagini degli enti preposti, ci interroghiamo se il giovane lavoratore fosse stato formato sul tipo di pericolo cui andava incontro in quell’attività e quindi perché non fosse regolarmente imbragato”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.