Reggio Emilia: picchia carabinieri durante controllo, arrestato

Intervenuti a seguito della richiesta parte di alcuni residenti che segnalavano la presenza di un uomo in stato di alterazione sulla pubblica via, si sono imbattuti nella furia di un uomo, che, all’atto del controllo, si rifiutava dapprima di fornire le proprie generalità e successivamente si scagliava contro i militari con violenza, sferrando calci e pugni. Solo l’intervento in ausilio di ben due volanti della Questura consentiva agli operanti, seppur a fatica di bloccare l’uomo.

Dopo aver ancora dato in escandescenza i militari al fine di contenere il forte stato di agitazione del 28enne erano costretti a fare uso del dispositivo taser in dotazione. Dopo essere riusciti ad immobilizzare l’uomo, veniva trasportato da personale medico, presso il locale pronto soccorso.

Per questi motivi con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate i carabinieri della Sezione radiomobile di Reggio Emilia hanno arrestato un cittadino delle isole Figi, 28enne domiciliato in città, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Emilia, diretta dal Procuratore Calogero Gaetano Paci. La condotta delittuosa dell’uomo ha visto due carabinieri finire in ospedale con prognosi rispettivamente di 7 giorni per le lesioni riportate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *