Rimini: scippa una donna, poi si pente

Dopo lo scippo si pente e chiede scusa. E’ successo a Rimini dove un senza fissa dimore di origini pugliesi, ha scippato una donna mentre passeggiava con un’amica. L’uomo in sella alla sua bicicletta si è dato alla fuga e invano è stato il tentativo della vittima di inseguirlo per recuperare la borsa. Dopo neanche un’ora lo scippatore ha chiamato la Sala Operativa della Questura per costituirsi, riferendo di essersi pentito del gesto fatto spinto dal bisogno di comprarsi qualcosa da mangiare. Presentatosi in Questura, l’uomo ha riconsegnato il cellulare rubato e ha indicato agli agenti delle volanti il luogo esatto dove aveva gettato la borsa.
Dopo aver consegnato tutto il maltolto alla vittima, il reo confesso è stato denunciato in stato di libertà per il reato di rapina impropria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *