Riviera: vietato fare il bagno in 28 località

Vietato temporaneamente fare il bagno in 28 aree di balneazione della riviera emiliano-romagnola per valori anomali: superamento dei limiti della presenza del batterio escherichia coli. In base ai campionamenti programmati di martedì, Arpae ha registrato il superamento dei limiti in 28 su 98 punti di misura.

Divieti a Goro, nel tratto di Pinarella di Cervia e in 26 tratti del Riminese. Il divieto per il rischio di valori fuori norma è consueto nelle 24 ore successive alle piogge, perché vengono aperti gli sforatori a mare. Qui però, data la perdurante siccità, il fenomeno resta senza spiegazione. La situazione è “anomala” per Arpae. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.