Saman: il fratello sentito domani in incidente probatorio

Sarà sentito domani come testimone in incidente probatorio il fratello minorenne di Saman Abbas, la diciottenne pachistana scomparsa a Novellara nel Reggiano lo scorso 30 aprile e con ogni probabilità uccisa per essersi opposta ad un matrimonio combinato dalla famiglia.

Il sedicenne, che si trova in una località segreta in Emilia-Romagna, circa un mese fa aveva spiegato una prima volta agli inquirenti che ad uccidere la sorella era stato lo zio probabilmente strangolandola, dopo che la ragazza aveva tentato di fuggire un ultima volta. Ora sarà chiamato a confermare quanto detto.

Il giovane aveva spiegato che proprio lo zio non aveva voluto rivelare dove fosse il corpo. Intanto i carabinieri proseguono senza sosta le ricerche del cadavere della diciottenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *