Samman Abbas: si restringe il campo delle ricerche

Comincia a restringersi il campo delle ricerche di Samman Abbas, la ragazza diciottenne di origine pachistana scomparsa da 55 giorni che si pensa sia stata uccisa dai familiari per essersi opposta a un matrimonio combinato. Sono una ventina i punti su cui l’elettromagnetometro ha dato riscontri e su cui si concentrano i controlli. La verifica con lo scavo su un’area specifica, vicina alla serra 4b, su cui si erano inizialmente concentrate le attenzioni in mattinata, con un bobcat in azione, ha dato intanto esito negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *