Sergio Mattarella in Emilia a 10 anni dal terremoto

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sarà in Emilia venerdì 20 maggio, a dieci anni dal terremoto che, nel maggio 2012 portò devastazione, morti e feriti. Il Capo dello Stato, che ha accolto l’invito del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, sarà prima a Medolla poi a Finale Emilia, luoghi della provincia di Modena fortemente colpiti dal terremoto, ma anche simbolo della ricostruzione e della rinascita.

Il presidente, tra l’altro, inaugurerà la ‘Stazione Rulli Frulli’, sede del gruppo musicale emiliano simbolo di resilienza e inclusione sociale, ricavata dalla riqualificazione della locale ex autostazione danneggiata dal terremoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.