Smog: aria irrespirabile. A Bologna divieto di circolazione fino al 24 Febbraio

I limiti delle polveri PM10, rilevati dalle stazioni di monitoraggio di ARPAE, continuano a essere sopra i limiti in molte zone della regione compresa quella di Bologna. Le misure emergenziali, già scattate sabato 20 febbraio, proseguiranno dunque fino a mercoledì 24 febbraio.
Il nuovo sistema di rilevazione attivo dal 13 gennaio scorso fa scattare le misure emergenziali quando si prevede il superamento dei valori giornalieri di PM10 nel giorno di controllo e nei 2 giorni successivi. I giorni di controllo sono passati da 2 a 3 (lunedì, mercoledì e venerdì) e le limitazioni straordinarie entrano in vigore dal giorno seguente a quello di controllo e fino al giorno di controllo successivo.

Fino a mercoledì 24 Febbraio ecco tutti i divieti di circolazione:

– divieto di circolazione per i diesel euro 4,

– divieto di uso di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione emissiva minore di 3 stelle,

– abbassamento del riscaldamento fino a un max di 19° nelle case e 17° in attività produttive e artigianali,

– divieto di combustione all’aperto,

– divieto di sosta con motori accesi,

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.