Squadra lascia il campo per solidarietà

Episodio di razzismo nel calcio, questa volta su un campo di periferia di Bologna, nel campionato di Terza Categoria, girone A. A riportarlo è il quotidiano ‘il Resto del Carlino’, che racconta l’uscita dal campo del Saragozza, che ospitava il Real Basca a seguito di un’offesa che sarebbe stata rivolta ad un avversario a un calciatore dello stesso Saragozza. Secondo la ricostruzione, il fatto è avvenuto nel secondo tempo, quando un giocatore del Real Basca ha rivolto un’offesa a sfondo razziale -‘nero di m…”- a un avversario, scoppiato poi in lacrime. L’arbitro non ha sentito e preso provvedimenti e il Saragozza ha deciso di lasciare il campo a 20’ dalla fine per solidarietà nei confronti del compagno. Si attende ora la decisione del giudice sportivo sull’accaduto. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *