Stadio temporaneo: sarà al Caab e dopo dieci anni tornerà al comune con capienza di 2700 posti

Bologna Stadio e Bologna Fc 1909 comunicano che è stata presentata presso il Comune di Bologna la manifestazione di interesse per la realizzazione e la gestione sull’area ex Asam dell’impianto che ospiterà le gare interne del Bologna Fc 1909 durante i lavori di riqualificazione dello stadio Renato Dall’Ara.

L’area individuata è risultata idonea sia per la sua conforme destinazione urbanistica, sia per la sua vicinanza al Centro Agroalimentare e al Parco Fico Eataly World, che metterebbero a disposizione le esistenti dotazioni viabilistiche e di parcheggio in misura adeguata alle necessità del nuovo stadio.

L’impianto, finanziato interamente da Bologna Stadio, sarebbe concesso in gestione al Bologna Fc 1909 per una durata di dieci anni: per un primo periodo, in corrispondenza con i lavori di ristrutturazione del Dall’Ara, sarebbe utilizzato per le partite casalinghe della prima squadra con una capienza superiore a 16.000 posti; successivamente, con una capienza ridotta a circa 2.700 posti, sarebbe destinato ad altre attività del Club, come le gare interne della Primavera e della prima squadra femminile.

Alla scadenza del periodo di concessione, il nuovo impianto potrebbe rientrare nella disponibilità dell’Amministrazione.

Bologna Stadio e Bologna Fc 1909 comunicano inoltre di avere definito i necessari accordi con le società interessate (CAAB e Eataly World), sottoscrivendo un apposito memorandum di intesa che prevede un’ampia sinergia legata alla gestione dei parcheggi, delle attività commerciali e di ristorazione presso il Parco Fico, l’area CAAB e il nuovo impianto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *