Stalking, trentacinquenne arrestato a Bologna

Si era accorta mentre camminava che il suo ex la stava pedinando e temendo per la propria incolumità è entrata in un esercizio pubblico da dove ha chiamato il 112. E’ successo a Bologna dove ieri pomeriggio i carabinieri della Compagnia di Borgo Panigale hanno arrestato un trentacinquenne italiano per atti persecutori. Dopo aver ricevuto la segnalazione, i militari che erano impegnati in un servizio di controllo poco lontano si sono subito recati sul posto. Alla vista dei carabinieri, la donna si è ripresa d’animo e il suo ex, che era già stato già denunciato da lei per un comportamento simile è finito in manette per averle procurato un grave stato di ansia e di paura continuato. Su disposizione della Procura è stato messo ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *