Tenta di strangolare il cane della fidanzata, arrestato

I Carabinieri di Imola hanno arrestato un 30enne per resistenza, oltraggio a un pubblico ufficiale e maltrattamento di animali.

La centrale operativa Carabinieri  è stata informata che un uomo in stato di alterazione psicofisica dovuta a un abuso di sostanze alcoliche, stava danneggiando l’abitazione e minacciando i familiari.

Alla vista dei militari il soggetto, dopo averli intimiditi, ha tentato di strangolare il cane della fidanzata, afferrandolo per il guinzaglio e sollevandolo da terra.

La donna è intervenuta in soccorso dell’animale, un Pitbull di taglia media dal carattere docile, ma l’uomo l’ha allontanata facendola sbattere contro un muro e continuando la manovra di soffocamento lento del cane. Di fronte a una totale assenza di collaborazione del soggetto che stava diventando sempre più violento, i Carabinieri lo hanno neutralizzato bloccandolo a terra e traendo in salvo il cane.

L’uomo, indentificato in un 30enne italiano, gravato da precedenti di polizia e socialmente pericoloso, è stato arrestato e tradotto in camera di sicurezza a disposizione dell’Autorità giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.