Tra 48 ore Udinese-Bologna. Consegnato il progetto definitivo per il Dall’Ara

Sul campo il Bologna sta concludendo la preparazione verso la partita di sabato pomeriggio a udine. Sono stati recuperati perfettamente Dijks e Sansone, così che rimangono solo quattro ai box: Dominguez e Hickey hanno già chiuso la stagione, mentre Medel e Santander potrebbero essere convocati per le ultime due partite con Verona e Juventus. Ma verso l’incontro di Udine la curiosità maggiore è capire se Mihajlovic riproporrà Vignato nel ruolo di trequartista, oppure riporterà Soriano in quel ruolo per fare accomodare il ragazzo in panchina.

Intanto nella giornata di ieri un altro passo è stato fatto verso la ristrutturazione del Dall’Ara. Il Bologna, infatti, ha consegnato al Comune il progetto definitivo di riqualificazione dello stadio Dall’Ara con le modifiche emerse in sede di Conferenza dei Servizi preliminare. Sono stati inoltre depositati, come da normativa vigente, gli schemi di convenzione e di accordo con l’utilizzatore prevalente, oltre alla lettera di asseverazione del piano finanziario da parte del Credito Sportivo. Nel giro di tre mesi la conferenza dei servizi dovrebbe licenziare il progetto in via definitiva, eventualmente con qualche piccola modifica e far partirr le gare di appalto, affinchè il lavori possano partire tra circa un anno. Intanto presso FICO verrà costruito uno stadio provvisorio da circa 16.000 posti che ospiterà gli incontri per circa un anno e mezzo, per poi essere trasformato in campo da circa 3000 per altre manifestazioni. Il costo complessivo dell’opera sarà di circa 100 milioni, di cui 40 da parte del Comune, oltre ai circa 15 per lo stadio contemporaneo. Il Bologna avrà la gestione del nuovo Dall’Ara per i successivi 40 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *