Uomo muore in casa a Ravenna, la madre lo veglia per giorni

Ha vegliato in casa il cadavere del figlio di 43 anni probabilmente per alcuni giorni dopo la sua morte, rifiutando inizialmente anche l’ingresso ai soccorritori. E’ accaduto a San Marco, frazione di Ravenna dove ieri sera i carabinieri, il personale del 118 e i vigili del fuoco, come riporta la stampa locale, si sono trovati davanti la scena.

A dare l’allarme era stato un vicino di casa, insospettito dall’odore che proveniva dall’appartamento e dal fatto che nessuno avesse risposto al campanello. La donna, con problemi fisici e di deambulazione, è stata portata all’ospedale di Ravenna in stato confusionale.

Il medico legale ha escluso a una prima valutazione segni riconducibili in maniera evidente all’opera di altre persone: il 43enne potrebbe essere morto, forse anche da una settimana, per cause naturali. A quanto si è appreso era stato ricoverato di recente in ospedale.

Il ritrovamento del cadavere è stato segnalato al Pm di turno Marilù Gattelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *