Variante Delta, circa 300 non si presentano per il tampone

Di circa 800 persone contattate nel Piacentino per sottoporsi al tampone sulla variante Delta del Coronavirus, circa 300 non si sono ancora presentate.

A dirlo in un’intervista televisiva a “Mattino 5” Marco Delledonne, responsabile del dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl di Piacenza aggiungendo che si stanno attivando le forze dell’ordine per rintracciare queste persone che però non si stanno facendo trovare.

Proprio a nei giorni scorsi è stato arginato un focolaio di variante Delta nel settore della logistica e i nuovi tamponi vengono effettuati nell’ambito del tracciamento dei contatti.

La problematica, per l’Ausl sarebbe relativa anche a persone che non vogliono sottoporsi al test in vista delle vacanze. L’unico dei 25 contagiati del focolaio che aveva avuto bisogno di cure in ospedale è stato dimesso ieri. Nessuno dei contagiati era vaccinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *