Venticinquenne arrestata per droga a Bologna

Notata e controllata perché si guardava attorno continuamente, è stata trovata in possesso di 400 euro e alla domanda su dove li avesse presi, ha ammesso di avere della droga in casa. Protagonista della vicenda una cameriera venticinquenne disoccupata che è stata arrestata dai carabinieri. I militari sono intervenuti alla periferia di Bologna, in zona San Donato dove si trovava la giovane, dopo la segnalazione da parte di alcuni residenti di movimenti sospetti.

Nella casa della ragazza, poco lontano dal parco della Montagnola i carabinieri hanno trovato 370 grammi di hashish, 232 grammi di marijuana, 93 grammi di funghi allucinogeni conservati in un barattolo in frigo, un bilancino di precisione e materiale adatto per il confezionamento.

La ragazza è stata inoltre sanzionata per aver violato la normativa anti-covid. Nel corso dei controlli altre quattro persone sono state invece segnalate alla prefettura perché trovate in possesso di piccole quantità di hashish per uso personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *