Villa d’Aiano: riapre la chiesa danneggiata dal sisma

E’ stata ufficialmente riaperta la chiesa parrocchiale di Villa d’Aiano. Dopo la chiusura nel 2012 a seguito del terremoto, i lavori di consolidamento e oggi la riapertura con una messa solenne officiata dal cardinale di Bologna, Matteo Maria Zuppi. La chiesa non ebbe conseguenze dirette dal sisma, ma a seguito di accertamenti e verifiche tecniche emerse una generale condizione di instabilità e, soprattutto, l’inadeguatezza ad ospitare una celebrazione religiosa. Con la chiusura della chiesa la comunità si mobilitò nel reperire fondi economici per avviare i lavori di miglioramento sismico. Nel 2019 la parrocchia, supportata dall’Arcidiocesi di Bologna, arrivò a raccogliere 270 mila euro tanto è stato il costo per la realizzazione dell’intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *