Violenza a scuola sessuale a scuola: condannati due giovani

Tre anni e sei mesi: è questa la condanna per violenza sessuale di gruppo inflitta a due giovani oggi ventenni dal Tribunale dei Minori di Bologna. Assolto invece un terzo imputato.

In base a quanto ricostruito, la violenza è stata consumata nel maggio del 2018 ai danni di una ragazza in un bagno della scuola della città. In particolare i giovani, che si sono dichiarati estranei ai fatti, erano accusati di aver bloccato la porta del bagno e di aver pesantemente molestato la giovane, all’epoca quindicenne. La vittima si era confidata coi genitori, aveva fatto denuncia ed erano partite le indagini della polizia.

Su richiesta dell’avvocato Donata Malmusi, che difende il terzo giovane, prima di pronunciare la sentenza il collegio dei giudici ha fatto ripetere il riconoscimento alla vittima e quindi ha assolto il ragazzo. “Sono felicissima – ha commentato il legale – ho sempre creduto nell’assoluta estraneità del mio assistito e avevo grande fiducia nel tribunale. L’indagine è stata viziata in origine e condizionata dai professori della scuola”.

La richiesta della Procura per gli imputati era stata invece di due anni e otto mesi di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.